news

nov182009

agevolazioni fiscali e modello EAS: riunione informativa

Nell’ambito dell’impegno preso da questo Comitato per la formazione e l’informazione ai “dirigenti societari” viene indetto per il giorno 27 novembre 2009 presso l’Auditorium della Casa dello Sport in Bergamo – via Gleno 2/L con inizio alle ore 20.30 un incontro rivolto specificatamente ai dirigenti delle Società sui seguenti argomenti:

1. Agevolazioni fiscali e contabili alle Associazioni sportive dilettantistiche (sintesi)

2. Modello EAS proroga al 15 dicembre 2009 – chiarimenti sulle modalità di compilazione

Confermando che gli argomenti trattati riguardano tutte le Società affiliate (anche quelle senza partita IVA) si auspica una numerosa partecipazione.

ott222009

Più tempo per l’invio del modello Eas ridotto a misura di associazione

Estesi i termini per la presentazione del modello da parte degli enti associativi, il cui appuntamento con l’invio del documento è ora rinviato al 15 dicembre, ok alla compilazione semplificata dei righi, dei quadri e dei dati da riportare, a seconda della tipologia dell’associazione, e ulteriore potenziamento dell’impegno degli uffici sul versante dell’assistenza. Sono questi, in sintesi, i primi risultati che riassumono l’esito positivo del confronto, svoltosi tra l’Agenzia delle Entrate ed i rappresentanti del mondo associativo.

 

Tutti i dettagli nel comunicato stampa dell'Agenzia delle Entrate.

 

set92009

Comunicazione dati da parte degli Enti Associativi

E’ stato pubblicato in questi giorni sul sito dell’Agenzia delle Entrate il modello per la comunicazione dei dati rilevanti ai fini fiscali da parte degli enti associativi, di cui all' art 30 del D.L. n. 185 del 29/11/08, convertito con modifiche dalla Legge 28/1/09 n. 2 che prevede che:
“i corrispettivi, le quote e i contributi di cui all’articolo 148 del testo unico delle imposte sui redditi, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917, e all’articolo 4 del decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, non sono imponibili a condizione che gli enti associativi siano in possesso dei requisiti qualificanti previsti dalla normativa tributaria e che trasmettano per via telematica all’Agenzia delle entrate, al fine di consentire gli opportuni controlli, i dati e le notizie rilevanti ai fini fiscali mediante il presente modello".
In attesa di successivi approfondimenti vi rimandiamo al sito dell'Agenzia delle Entrate dove sono reperibili sia il modello e relative istruzioni per la compilazione, nonchè la normativa di riferimento.